Sezione di Bra: FIGC – AIA

Storia

La nostra storia ha inizio esattamente 40 anni fa, nel 1976, quando venne accettata la candidatura della città  di Bra ad ospitare una Sezione AIA, per raggruppare arbitri che altrimenti avrebbero dovuto dipendere da città molto più lontane, come Cuneo, Torino o Asti. Il nucleo fondatore della Sezione di Bra comprendeva 25 arbitri, ai quali se ne aggiunsero altri 19 che frequentarono i primi due Corsi Arbitri. La prima sede era situata nei locali comunali di via Audisio, condivisi con altre due associazioni; due anni più tardi la Sezione traslocò in via Gianolio.

A capo del gruppo di associati fondatori della Sezione fu posto l’Arbitro Benemerito Pierino Sartirano, uomo di grande esperienza che avrebbe guidato la neonata Sezione per i suoi primi 10 anni di attività. Figura importantissima per la storia della Sezione, a lui è stato intitolato il premio che viene assegnato ogni due anni al giovane Arbitro che maggiormente si è distinto durante il biennio appena trascorso.

Sartirano cede il timone quando il numero degli associati si stabilizzava già oltre le 70 unità. Dopo un biennio con a guida Racca Renzo, la Sezione dal 1988 al 1992 venne guidata da Sebastiano Iudicelli. In questo periodo si cambiò la sede, lasciando i locali di via Gianolio e ottenendo in affitto dal Comune di Bra i locali delle scuole in Via Serra 11.

Dal 1992 al 2000 è presidente Franco Morelli, uomo di grande esperienza nell’AIA che guida la sezione nel periodo in cui ha inizio il processo di informatizzazione delle procedure di gestione della cassa e designazioni. La sua figura è stata fondamentale per gestire una squadra che ormai si assestava sugli 80 associati, incentivando i giovani ad emergere e coinvolgendo gli arbitri più anziani a diffondere la loro esperienza.

Nel 2000, con la prematura scomparsa del presidente Morelli la Sezione rimane momentaneamente senza guida, ma proprio in questa annata arriva un importante cambiamento: con il rinnovo delle carte federali i presidenti vengono eletti direttamente dagli associati. Dunque, a novembre del 2000 viene eletto presidente Pier Giorgio Alesso, che rimarrà  al timone della Sezione per 12 anni, venendo rieletto sia nel 2004 che nel 2008, guidando una sezione che continua a farsi sempre più numerosa, fino a mantenere il numero dei tesserati stabilmente superiore alle 100 unità. Durante la sua gestione la diffusione di internet e della posta elettronica comincia man mano a sostituire le comunicazioni cartacee, inizio di quella “rivoluzione” che troverà il suo culmine con l’avvento di Sinfonia4you.

Nel periodo trascorso con Alesso al comando, la Sezione trasloca, dapprima nel 2007 in via S. Giovanni Lontano, e poi definitivamente nella sua sede attuale, in corso Monviso 18. La nuova “Casa degli Arbitri” viene inaugurata il 16 Gennaio 2010 dal Presidente Nazionale Marcello Nicchi in un giorno memorabile per tutta la Sezione.

Nel 2012 Alesso lascia il comando della Sezione e viene dunque eletto presidente Massimo Marengo. Questi anni sono caratterizzati dalla diffusione di Sinfonia4you, che da un nuovo volto alle procedure di designazione degli arbitri. La Sezione si apre poi al mondo dei social network inaugurando le pagine di Facebook, Twitter e Instagram; si compiono notevoli passi avanti nella formazione dei giovani arbitri, aiutati dall’esperienza dei più “navigati”: tra tutti, è opportuno ricordare proprio Pier Giorgio Alesso, divenuto nel frattempo Mentor UEFA all’interno del progetto “Mentor& Talent”, e Rosario Cucco: entrambi sono stati sempre presenti e attivi al servizio della Sezione dal giorno della sua fondazione.

La Sezione di Bra ha una grande storia alle spalle, una storia di cui da sempre fa tesoro e che usa come rampa di lancio per raggiungere traguardi sempre più importanti, sempre proiettati verso il futuro, ma senza dimenticare mai le proprie origini.

 

Cronologia dei presidenti della Sezione di Bra
1976-1986 Sartirano Pierino
1986-1988 Racca Renzo
1988-1992 Iudicelli Sebastiano
1992-2000 Morelli Franco
2000-2012 Alesso Pier Giorgio
2012- Marengo Massimo

 

Gli associati distintisi negli anni
CAN C/CAN PRO
AA Barroero Pier Giuseppe
AA Sciutto Riccardo
AA Crimaldi Davide
AA Barbieri Federico

CAN D
AE Iudicelli Sebastiano
AE Cucco Alberto
AA Porro Vittorio
AA Scotta Renato
AA Nuccio Ugo
AA Germano Roberto
AA Marengo Massimo
AA Carrer Stefano